Vai alla home di Parks.it

La natura delle Donne

Sabato 8 marzo, seminario presso la Badia Marronese, Sala "Lorenzo Ciampa" - Sulmona (AQ)

(Guardiagrele, 26 Feb 14) In occasione della Festa della Donna, quest'anno il Parco Nazionale della Majella vuole rendere omaggio alle donne che si sono distinte nello studio e nella conservazione della Natura. Il seminario, di carattere divulgativo e quindi aperto a tutti, farà conoscere alcune delle prime naturaliste della storia, come le pittrici e viaggiatrici dei secoli scorsi Maria Sibylla Merian e Margaret Mee, o Mary Anning che, a partire dal rinvenimento casuale di un teschio di ittiosauro compiuto intorno al 1811 quando era appena una ragazzina, iniziò la sua carriera di "paleontologa". Per poi passare a Jane Goodall, etologa e antropologa britannica nota soprattutto per le sue ricerche sugli scimpanzé durate ben 40 anni. Oggi settantenne, la Goodall è direttrice dell'istituto che porta il suo nome, organizzazione che sostiene progetti di sviluppo, tutela e educazione ambientale specie in Africa. Per concludere verranno presentate le italiane pioniere nel campo delle scienze naturali come Eva Mameli Calvino, madre dello scrittore Italo Calvino, docente universitaria di botanica che si è anche dedicata alla conservazione della natura tra le due guerre. L'iniziativa rientra fra le attività del CEA del Centro Visite Giardino Botanico "D. Brescia" del Parco, inserito nella rete dei INFEA Abruzzo, e si avvale della collaborazione della Soprintendenza ai Beni Culturali dell'Abruzzo. Nel corso dell'incontro, che si terrà l'8 marzo a Sulmona presso la sede del Parco della Badia Morronese a partire dalle 16, saranno esposte alcune opere della pittrice botanica Anna Maria Aulicino.

PDF Programma del seminario (641Kb)

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco Nazionale della Majella