Vai alla home di Parks.it
 
nome fotografia1
Esemplari di papavero cornuto sulla spiaggia di Punta Secco all'isola Palmaria, sullo sfondo la chiesa di S.Pietro sullo sperone roccioso di Porto Venere (foto di Francesca Giacché)
nome fotografia2
Porto venere e Monte Muzzerone visti dall'isola Palmaria (foto di Pixcube.it)
nome fotografia3
Chiesa San Pietro (foto di Pixcube.it)

Un Parco da vivere...

Il Parco Naturale Regionale di Porto Venere offre un paesaggio unico con le sue alte coste, le grotte, la vegetazione che in ogni stagione permea l'ambiente con le mutevoli sfumature di colore. Elemento che fonde ed armonizza ogni particolare è il mare, talora calmo e cristallino, tanto da riflettere simile ad uno specchio incantato le rocce multicolori ed il volo dei gabbiani, talvolta mosso e quasi rabbioso quando, ruggendo, si infrange contro la roccia su cui svetta la Chiesa di San Pietro. A coronare il Parco l'arcipelago con le tre Isole Palmaria, Tino e Tinetto, che sfidano l'azzurro mare in un turbinio di aromi e sguardi verso l'infinito. Ma il Parco non è solo Natura, qui la Storia alberga dall'epoca preistorica, con la Grotta dei Colombi, fino al recente passato in cui Marconi sperimentò davanti al Borgo i suoi innovativi studi.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Comune di Porto Venere