Vai alla home di Parks.it

Da sabato 19 settembre nuove modalità di salita al Sasso della Croce, nel Parco dei Sassi di Roccamalatina

(16 Set 20) Fino alla chiusura stagionale del 1° Novembre, rimane aperta nei fine settimana la salita a pagamento (biglietto 5 euro) al Sasso della Croce, nel Parco regionale dei Sassi di Roccamalatina. A partire da sabato 19 settembre, però, cambiano le modalità di visita che sono state in vigore tutta l'estate, a partire dal 27 giugno scorso.

Scompaiono la prenotazione online e l'accompagnamento con guida: la prenotazione (sempre obbligatoria) la si può fare sul posto il giorno stesso della visita. La salita sarà regolamentata a turni suddivisi in gruppi di famiglia o piccoli gruppi di conoscenti.
In base alle norme anti-Covid, rimane l'obbligo della compilazione dell'autocertificazione, sia per gli adulti ( PDF http://www.parchiemiliacentrale.it/pdfuff/YYECEdocumento-265-2.pdf) che per i minori ( PDF http://www.parchiemiliacentrale.it/pdfuff/YYECEdocumento-265-3.pdf), da scaricare e compilare, se possibile, da casa (in alternativa, è possibile compilarla sul posto chiedendo il modulo all'operatore).
Per salire al Sasso occorre sempre compilare anche la specifica liberatoria (PDF http://www.parchiemiliacentrale.it/uploads/2016/12/Liberatoria-SALITA-Sasso-della-Croce-Parco-Sassi-Roccamalatina.pdf).

La visita sulla vetta del Sasso della Croce permette di salire sul punto più panoramico e suggestivo del Parco dei Sassi di Roccamalatina, a 567 metri di altezza, dopo aver percorso un dislivello di oltre 50 metri in poco più di un quarto d'ora.
L'ascensione non è particolarmente difficoltosa e presenta diversi punti d'appoggio e gradini che aiutano a salire in tutta sicurezza anche nei tratti più impegnativi. Sulla vetta del Sasso della Croce la vista spazia a trecentosessanta gradi sul crinale appenninico, sulle colline e i borghi storici del Parco, permettendo di individuarne anche i nomi con l'ausilio di una rosa dei venti posta sulla sommità.

Il Borgo dei Sassi sullo sfondo del Sasso della Croce
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2020 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Centrale