Vai alla home di Parks.it

Fiori di primavera nella valle del Rio Pegorino

Domenica 17 Marzo 2019

Domenica 17 marzo, ore 9

Iscrizioni dalle ore 9 del 18 febbraio alle ore 12 del 15 marzo.

a cura delle GEV del Parco Valle Lambro.

La visita ha inizio nel territorio di Gerno di Lesmo, dove le acque del Rio Pegorino confluiscono nel fiume Lambro.
Il Rio Pegorino ha le prime sorgenti nel territorio di Casatenovo e, dopo aver attraversato un'area quasi completamente agricola, imbocca una valle boscosa tra Correzzana e Brugora lambendo i territori di Tregasio, Canonica Lambro e Gerno. Nell'ultima parte il torrente si fa più stretto, scorre tra la Villa " Castelletto " già di proprietà Taverna e la collina di Gerno dove sorge Villa "Mellerio Gernetto", sfociando nel fiume Lambro, dove inizia la nostra escursione. Già all'altezza del rudere dell'antico ponte in Ceppo lombardo, materiale di cui è ricca tutta la valle, si intravede una notevole varietà floreale che annuncia la stagione primaverile:  bianche corolle di Campanellino e Bucaneve, tappeti di Anemoni, Polmonaria multicolore e Primule gialle. Entrati nel bosco si nota ricchezza di piante importanti e secolari come Olmi, Platani, Aceri, Faggi, Querce, Castani e Pini nella parte medio alta, buona quantità di Nocciolo (che attira qualche furtiva presenza di Scoiattolo rosso), l'immancabile Robinia; arbusti come Berretta del Prete e Sambuco, dove nel sottobosco abbondano altre fioriture quali: Scilla bifolia, Dente di cane, Pervinche e Favagelli, una grande quantità di Viole mammole e più avanti Elleboro, Erba trinità e altre specie ancora. Si potrà ammirare il rudere di Cascina "Pegurinash', un tempo abitata da contadini che lavoravano i campi alti di Grano e Granoturco. Si prosegue poi per il ponticello fatto di tronchi  proseguendo fino al guado che porta alla Cascina Zuccone Franco, concludendo la camminata intorno alle ore 12/12.30. Il ritorno al punto di partenza avverrà lungo lo stesso percorso fatto all'andata; per le persone stanche o con difficoltà è possibile il rientro tramite auto del parco predisposte dalle GEV.
Il percorso, se si escludono alcuni saliscendi anche piuttosto ripidi, non presenta particolari difficoltà e, pertanto, è adatto a tutti, bambini compresi (no passeggini). Si fa notare la presenza di un bar gelateria nei pressi del parcheggio.
Sono raccomandate idonee calzature per la possibile presenza di tratti con terreno umido: ideale (anche se non indispensabile) un comodo paio di scarponcini.

Partenza e arrivo dal parcheggio presso il ristorante Fossati di Canonica Lambro di Triuggio, in via Emanuele Filiberto. Ritrovo ore 09.00, ritorno previsto per le 12.30/13.00.



Comune: Triuggio (MB)
Provincia: Monza e Brianza Regione: Lombardia


Altre info su:
Tag: escursioni
Soggiorni
Dove dormire a:
Triuggio
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco della Valle del Lambro