Loading...
Vai alla home di Parks.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Sentiero escursionistico Acquacalda

A piedi A cavallo         Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: panorama 
  • Tempo di percorrenza: 1 ore 30 minuti
  • Lunghezza: 3,6 km
  • Dislivello: massimo 521 m - minimo 372 m
  • Segnavia: segnato colore arancione

Il punto di partenza si trova nei pressi del casale "Casone" dove si attraversa un'area aperta piuttosto frequentata dalla fauna selvatica. Superata la radura il sentiero prosegue all'interno di un boschetto fresco, ricco di massi ricoperti di muschi e felci. Le particolari condizioni climatiche hanno favorito lo sviluppo di specie come tiglio, nocciolo, carpino bianco che insieme ad alcune "lianose" conferiscono a questo breve tratto di sentiero l'aspetto di un tunnel vegetale. Si scende di nuovo sulla strada sterrata e si arriva al fosso dell'Acquacalda che nasce in riserva dalle pendici del Monte Rufeno, scorre sul tipico substrato argilloso regalando lungo il suo percorso salti d'acqua anche di una certa importanza. Si entra in Riserva attraverso il passaggio pedonale dell'ingresso n° 2 e dopo un tratto di circa 850 m di strada sterrata si arriva al complesso di Sambucheto, una delle antiche abitazioni dei contadini oggi ristrutturata e adibita a struttura ricettiva. Si prosegue lungo il sentiero salendo per circa 700 m attraverso il bosco di querce e attraverso le pinete per ridiscendere poi di nuovo al fosso Acquacalda che si attraversa a guado. Ora, varcati i confini della Riserva, l'ultimo tratto del percorso si sviluppa su un piacevole e comodo sentiero che conduce all'agriturismo "Le Roghete", una ospitale struttura ricettiva ricca di storia e dalla quale si gode di un magnifico panorama sulla valle del Paglia.

Fosso di Acquacalda
Fosso di Acquacalda
Cascata
Cascata
 
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Comune di Acquapendente