Vai alla home di Parks.it
Mappa interattiva
Mostratevi online ai lettori di Parks.it

Sentiero geologico alto

La salita al Sasso Malascarpa

A piedi         
  • Partenza: Località Terz'Alpe (795 m)
  • Arrivo: Sasso Malascarpa (1198 m)
  • Tempo di percorrenza: 4 ore 30 minuti
  • Difficoltà: medio

E' l'ideale prosecuzione del Sentiero geologico Giorgio Achermann sul fondovalle del Torrente Ravella
Da Terz'Alpe si procede lungo il sentiero n. 4 che porta alla Colma di Val Ravella, importante passo di confine, da lì lungo il crinale verso la piazzola Campi solcati e il Sasso Malascarpa. Qui il panorama spazia dal Cornizzolo al Palanzone, da Monte San Primo ai Corni di Canzo, alle Grigne, al Resegone e al Monte Barro e ai laghi briantei. Si supera l'enorme antenna delle telecomunicazioni, si prosegue lungo la strada di servizio verso la Bocchetta di San Miro, quindi si prende a destra la discesa lungo il sentiero n. 6 per l'Alpe Alto (area di sosta attrezzata), e poi di nuovo Terz'Alpe.
Interessanti formazioni geologiche lungo il percorso come i campi solcati e il Sasso Malascarpa, imponente muro calcareo, con i suoi fossili a forma di cuore (Conchodon). Lungo la discesa si trovano altri fossili, meno appariscenti: calcari a lumachelle e coralli fossili. Nella zona della Colma la roccia è il rosso ammonitico, in cui sono presenti, per l'appunto, fossili delle antichissime ammoniti.
All'altezza della Colma, con una deviazione di 5 minuti, è possibile fare tappa all'Aqua del Foo, sorgente che sgorga all'ombra di un faggio monumentale.       


 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - ERSAF - Ente Regionale per i Servizi all'Agricoltura e alle Foreste