Vai alla home di Parks.it

Riserva Naturale Statale Gola del Furlo

www.riservagoladelfurlo.it
 

Itinerari

Itinerari naturalistici

La Gola del Furlo
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: Passeggiata facile Difficoltà nessuna
Tempo di percorrenza: circa 2 ore
Interesse: Bird watching, Geologia, Religione, Archeologia, Storia, Fotografia

Escursioni sui Monti del Furlo: il Monte Pietralata ed il Monte Paganuccio

Le montagne del Pietralata (889 m) e del Paganuccio (976 m) offrono uno scenario suggestivo in cui si alternano boschi, pareti rocciose e prati, a cui si aggiunge la ricchezza dei fossili, la straordinaria concentrazione di specie vegetali che vivono nei più diversi habitat e la presenza di innumerevoli animali, tra cui l'aquila reale, simbolo della Riserva del Furlo, che nidifica sulle pareti rocciose del Monte Paganuccio. Una rete sentieristica  di 52 km consente di attraversare boschi, leccete, una faggeta  ed anche praterie sommitali, che offrono spazi immensi per gli appassionati di birdwatching.

Aquila con aquilotti
Aquila con aquilotti

Monte Pietralata

440
Pagino - Casa Peci - Pian di Maglie - Casa Campolino
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: T - Turistico
Tempo di percorrenza: tempo: andata 2h 20min - ritorno 2h 40min
Interesse: Flora, Fauna, Bird watching, Fotografia
440A
Villa del Furlo - sent.440
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: E - Escursionistico
Tempo di percorrenza: tempo: andata 30min - ritorno 20min
Interesse: Flora, Fauna, Bird watching, Fotografia
440B
sent. 440 (quota 660 m) - Rifugio del Furlo
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: T - Turistico
Tempo di percorrenza: tempo: andata 25min - ritorno 25min
Interesse: Flora, Fauna, Bird watching, Panorama, Archeologia, Storia, Fotografia
441
Pelingo - Chiesa di Pietralata - Monte Pietralata
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: E - Escursionistico
Tempo di percorrenza: tempo: andata 2h 20min - ritorno 1h 40min
Interesse: Flora, Fauna, Bird watching, Panorama, Religione, Storia, Fotografia
441A
Collegam. sent.441 - il Conio - sent.446
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: T - Turistico
Tempo di percorrenza: tempo: andata 40min - ritorno 30min
Interesse: Flora, Fauna, Bird watching, Panorama, Religione, Storia, Fotografia
441B
Collegam. Sent.441 - sent.440
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: T - Turistico
Tempo di percorrenza: tempo: andata 10min - ritorno 15min
Interesse: Flora, Fauna, Bird watching, Fotografia
446
Spelonca Bassa - Monte Pietralata
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: E - Escursionistico
Tempo di percorrenza: tempo: andata 1h 40min - ritorno 1h min
Interesse: Flora, Fauna, Bird watching, Geologia, Panorama, Fotografia
446A
Collegam. sent. 446 - sent.440
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: T - Turistico
Tempo di percorrenza: tempo: andata 15min - ritorno 20min
Interesse: Flora, Fauna, Bird watching, Panorama, Fotografia
449
Passo del Furlo - Fosso del Ri - Terrazzo del Furlo - Rifugio del Furlo
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: E - Escursionistico
Tempo di percorrenza: tempo: andata 1h 30min - ritorno 1h 10min
Interesse: Flora, Fauna, Bird watching, Geologia, Panorama, Archeologia, Storia, Fotografia
449A
Collegam. sent.449 - sent.440
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: E - Escursionistico
Tempo di percorrenza: tempo: andata 20min - ritorno 20min
Interesse: Flora, Fauna, Fotografia

Monte Paganuccio

450
Furlo - Rif. la Pradella - Fonte del Carpano - Case S. Ubaldo - M. Paganuccio
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: E - Escursionistico
Tempo di percorrenza: tempo: andata 2h 30min - ritorno 2h
Interesse: Flora, Fauna, Bird watching, Panorama, Religione, Storia, Fotografia
450A
Rif. la Pradella - sent.452 (la Pianaccia)
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: T - Turistico
Tempo di percorrenza: tempo: andata 1h 15min - ritorno 50min
Interesse: Flora, Fauna, Bird watching, Fotografia
451
S. Anna - Cà I Fabbri - Monte Paganuccio
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: E - Escursionistico
Tempo di percorrenza: tempo: andata 2h 15min - ritorno 1h 20min
Interesse: Flora, Fauna, Panorama, Religione, Storia, Fotografia
452
S. Gervasio - Fosso del Leccio - Le Rocchett e- la Pianaccia - M. Paganuccio
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: E - Escursionistico
Tempo di percorrenza: tempo: andata 2h 30min - ritorno 2h
Interesse: Flora, Fauna, Bird watching, Panorama, Fotografia
452A
Collegam. sent.452 - sent.451 (Cà I Fabbri)
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: T - Turistico
Tempo di percorrenza: tempo: andata 1h - ritorno 55min
Interesse: Flora, Fauna, Bird watching, Panorama, Fotografia
SE
S.Anna - Diga Enel del Furlo
Percorribilità: A piedi
Difficoltà: T - Turistico
Tempo di percorrenza: tempo: andata 30min - ritorno 30min
Interesse: Flora, Fauna, Religione, Archeologia, Storia, Fotografia

Itinerari storico-artistici

Le piccole città di grande bellezza

Apecchio, Cagli, Cantiano, Piobbico e Acqualagna appartengono a quell'ltalia minore che conserva splendide memorie del passato. Ad Apecchio, oltre a reperti fossili e monumenti rinascimentali incuriosisce il grande Mappamondo della Pace, costruito su tre piani da un artigiano locale. Cagli fu un luogo di posta lungo la via consolare Flaminia e mantiene intatti i tratti della sua storia attraverso i bei palazzi rinascimentali. A Cantiano si affacciano edifici del Xll secolo; la chiesa di S. Nicolò conserva opere di Caravaggio e di Gentile da Fabriano. Piobbico è una stazione di villeggiatura frequentata per la miteza del clima e per la presenza di acque fluorate.
Acqualagna è una cittadina di 4.400 abitanti situata tra le colline della provincia di Pesaro e Urbino.  Nell'attuale centro sorgeva la città romana Pitinum Mergens (testimonianze archeologiche nell'Antiquarium comunale e nei resti della fattoria romana del II sec a.C. a Colombarone). E' definita a livello nazionale, la Capitale del Tartufo, vista la sua importanza riconosciuta durante tutto l'anno per gli eventi e per la tradizione plurisecolare di ricerca, produzione e commercializzazione del tubero più famoso di tutti i tempi: il tartufo bianco. Da vedere e da gustare la Fiera Nazionale del Tartufo (fine settimana della prima quindicina di novembre): la piazza si anima di profumi e sapori, tra tutti regna ovviamente l'aroma inconfondibile del tartufo. La città si trova nei pressi della magnifica Gola del Furlo, nella confluenza del torrente Burano, una terra circondata da natura incontaminata e da uno scenario incantevole per gli occhi del visitatore che viene a scoprirla. La posizione di Acqualagna è strategica perchè offre ai suoi ospiti la vicinanza ai monti più alti della zona: il Catria ed il Nerone. Per questa sua caratteristica, permette di intraprendere percorsi a piedi, in bici ed anche a cavallo sia in inverno che in estate. Itinerari naturalistici molto belli, che porteranno il turista alla scoperta di un territorio inesplorato.

Itinerari storico-artistici
Panorama
Panorama
Acqualagna - Cagli - Cantiano
Percorribilità: In auto
Tempo di percorrenza: circa 22 minuti
Interesse: Religione, Archeologia, Storia
Acqualagna - Piobbico - Apecchio
Percorribilità: In auto
Tempo di percorrenza: circa 35 minuti
Interesse: Geologia, Religione, Archeologia, Storia
Un giorno tra Acqualagna e il Furlo
Percorribilità: In auto
Interesse: Flora, Fauna, Bird watching, Geologia, Panorama, Archeologia, Storia
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Provincia di Pesaro e Urbino