Vai alla home di Parks.it

Riserva Statale Montagna di Torricchio (Oasi Affiliata WWF)

web.unicam.it/botanica
Banner Locale per la promozione del territorio

Punti d'interesse

Monumenti


Comune di Visso

  • Collegiata di Santa Maria
    Presenta uno stile romanico-gotico. E' abbellita da una stupenda facciata.

  • Museo e Pinacoteca
    Interessanti le opere contenute; perché il museo raccoglie le opere delle chiese del territorio vissano.

  • Santuario di Macereto
    Il Santuario di macereto é un edificio di eccezionale interesse architettonico; costruito sul modello bramantesco da Giovan Battista da Lugano.


 

Museo Pinacoteca Comunale


Comune di Visso

Piazza Martiri Vissani - Visso - Tel. 0737/95200
Il Museo - Pinacoteca è stato istituito ed organizzato per iniziativa di Ado Venanzangeli che nel 1972, essendo sindaco diVsso, volle interrompere l'impressionante trafugamento di opere d'arte dalle Chiese del territorio comunale.
La raccolta è ospitata nella Chiesa di Sant' Agostino, costruita intorno al 1340 in stile gotico, con graziosa facciata tricuspidata, rosone e portale ogivale con colonnine. La prestigiosa sede è stata concessa dall'Amministrazione del Santuario di Macereto del cui patrimonio la raccolta continua ad essere parte integrante, unicamente all'annesso monastero dove è previsto un ampliamento  del Museo. Aperto al pubblico nel 1983 comprende oltre duecento opere provenienti dalle Chiese dislocate nelle sue frazioni, soltanto in parte di proprietà del Comune, che costituiscono un interessante excursus dell'arte e della cultura dell'Alto Nera, dal XIII al XVIII secolo.
Di particolare interesse alcune statue lignee tra cui la Madonna di Fermatre, del 1140; un Crocifisso del '300; la Madonna di Macereto del '400, alcune croci astili in argento del '400 e del '500; suppellettili sacre databili dal XIV al XVIII sec. Tra i dipinti si segnalano affreschi staccati di Paolo da Visso (not. 1431 - 1481) e la Madonna col Bambino, Santa Margherita e Angeli di Orazio Gentileschi (1563 c. - 1638 o '46).


 

Monumenti


Comune di Pievetorina

  • Eremo Santuario di Sant'Angelo in Prefoglio
    La chiesetta fu costruita all'imbocco della grotta nella quale, secondo la tradizione, sostarono S.Pietro e S.Paolo.

  • Santuario di Santa Maria in Carpineto

  • Santuario di Santa Maria in Caspriano di Casavecchia
    Il santuario é attorniato da boschi in un zona di notevole interesse paesistico.


 

Museo della nostra terra


Comune di Pievetorina

Via S. Agostino, 1 - Pievetorina - Tel. 0737/518032 (Museo) - 0737/51202 (Comune)
Il Museo della nostra terra della civiltà agricola e pastorale, che ricostituisce la vita e il lavoro dell'alta collina e montagna maceratese, è all'interno del quattrocentesco convento di S. Agostino, ma pare di trovarsi in un borgo rurale dal tempo sospeso. oltre cinquemila oggetti ed attrezzi sono esposti in ambienti ricreati della casa colonica e delle botteghe artigiane ( granaio, cantina, camera, scuola,sala della tessitura e della pastorizia , laboratoi del bottaio, calzolaio, facocchino...) ed inseriti in una storia sociale collettiva che asseconda i cicli della terra. E' una raccolta unica, provvista di ampia documentazione cartacea e fotografica. Il Mulino del Fiume sede distaccata del Museo, dal caratteristico edificio settecentesco con laghetto, chiusa a cascatelle, ancora funzionante nei suoi meccanismi a palmenti originari, offre una viva e commovente testimonianza dell'antica lavorazione dei farinacei.


 

Pinacoteca "Chiesa di San Giovanni"


Comune di Pievetorina

Via XX Settembre - Pievetorina - Tel. 0737/518045 (Parrocchia) - 0737/51308 (Responsabile)
Sede della Pinacoteca è la Chiesa di San Giovanni, adibita a questo uso fin dal 1985, quando l'edificio, non più ufficiato da moltissimo tempo, venne riutilizzato dopo anni ed anni di abbandono ed incuria. Le prime notizie della Chiesa risalgono al 1603 quando era annessa alla Basilica Lateranense e possedeva due altari; nel 1724 vi veniva celebrata la festa di San Giovanni con rito solenne; nel 1821 fu adibita a cimitero comunale; 10 anni dopo il portale venne chiuso e spostato sul lato sud per la variazione dell'asse viario. La Chiesa presenta un'ampia abside circolare, tetto a capriate e facciata in pietra locale. Tra le numerose opere che costituiscono la Pinacoteca sono alcune pale d'altare provenienti dalle Chiese distrutte di Pomarolo e di San Teodora; una Madonna col Bambino, Angeli e Santi di Girolamo Andrea De Magistris (att. 1529-55) e , di fondamentale importanza per lo studio della scuola pittorica camerinese alle sue origini, si segnala un ciclo d'affreschi della seconda metà del trecento, staccati dalla Pieve di Santa Maria Assunta, vanto di questa Pinacoteca.


 

Monumenti


Comune di Monte Cavallo

  • Chiesa di Cerreto
    Crocefissione e Madonna di A. De Magistris

  • Chiesa di S. Michele Arcangelo

  • Chiesa Parrocchiale
    Croce in lamine d'argento, sec. XV

  • Chiesa Parrocchiale S. Niccolò
    Croce in rame dorato sec XIV. Affresco S. Sebastiano sec XV. Altri affreschi affioranti sulle pareti dell'abside sec XV - XVI

  • Chiesa San Benedetto
    Fu un tempo abbazia benedettina. Bel portale romanico in calcare rosato e campanile; croce stazionale in rame sec XIV. Affresco nell'abside e antico organo

  • Chiesa Santa Maria Assunta
    Croce in rame dorato, sec. XVI e alcuni dipinti.Pochi ruderi della vecchia chiesa
    Proprietà: Comunale


share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Università di Camerino - Dipartimento di Botanica ed Ecologia