Vai alla home di Parks.it

Parco dell'Alpe Veglia e dell'Alpe Devero

Banner Locale per la promozione del territorio

Itinerari



Escursioni e percorsi nel Parco

La variegata morfologia del territorio consente di compiere innumerevoli gite, con sentieri adatti ad ogni tipo di gusto, esigenza e preparazione, dal percorso quasi pianeggiante fino alle ascensioni alpinistiche.
Il periodo più adatto corrisponde alla stagione estiva, anche se all'Alpe Devero esiste la possibilità di praticare lo sci alpino e da fondo. L'accesso invernale all'Alpe Veglia, invece, è attuabile solamente con gli sci ai piedi, ma il continuo pericolo di valanghe, la rende un territorio accessibile solo a sciatori esperti, allenati e, preferibilmente, accompagnati da una guida.
Nella bella stagione, più di sessanta itinerari consentono d'esplorare il parco senza tornare sui propri passi, anche se l'incanto dei luoghi e l'incedere della natura rendono ogni visita sempre nuova.
Si ricordano qui quelle passeggiate che, pur brevi e di facile percorribilità, offrono la possibilità di gustare l'atmosfera incantata del parco anche senza una preparazione fisica specifica. Per altri itinerari, si rimanda alla bibliografia consigliata. Per le escursioni alpinistiche è opportuno prendere contatto con il responsabile di zona delle guide alpine.

Georif.  ItinerarioPercorribilità Interesse
Dall'Alpe Devero a Crampiolo attraverso il VallaroDall'Alpe Devero a Crampiolo attraverso il Vallaro
Partenza: Piana di Devero
A piedi A piedi
 
Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: panorama 
Devero Scatta D'OrognaDevero Scatta D'OrognaA piedi A piedi
2 ore e 50'
Elevato interesse: panorama 
Passeggiata nella piana di VegliaPasseggiata nella piana di VegliaA piedi A piedi
2 h
Elevato interesse: geologia Elevato interesse: panorama 



Sentieri natura

Sono stati allestiti 3 sentieri natura in Alpe Veglia ed 1 nella zona di salvaguardia di Devero, si tratta di itinerari di facile percorribilità, organizzati con tappe di osservazione attrezzate con pannelli esplicativi per facilitare la lettura dell'ambiente dal punto di vista geologico, morfologico, botanico e della vita animale

Georif.  ItinerarioPercorribilità Interesse
Devero - Vallaro - CodelagoDevero - Vallaro - Codelago
Sentiero Natura
A piedi A piedi
nessuna
1 h 30 m
Giro della conca di VegliaGiro della conca di Veglia
Sentiero Natura
A piedi A piedi
nessuna
1 h
Sentiero dei FioriSentiero dei Fiori
Sentiero Natura
A piedi A piedi
media
2 h 30 m
Elevato interesse: flora 
 Sentiero Glaciologico
Sentiero Natura
A piedi A piedi
media
3 h



Laghi Alpini

Il Parco Naturale Alpe Veglia Devero è una zona ricca di torrenti e laghi alpini e alcuni di questi sono veri gioielli naturalistici da visitare e contemplare; senza soffermarsi sul lago di Devero o Codelago, meta ormai classica delle escursioni nel parco, vanno assolutamente citati il Lago D'Avino e il Lago del Bianco in Alpe Veglia e il Lago di Pojala poco fuori dai confini dell'Alpe Devero.

Georif.  ItinerarioPercorribilità Interesse
 Lago D'Avino (2.246 m)
Partenza: Baite di Cianciavero
A piedi A piedi
facile
2 h 30 m
Elevato interesse: geologia Elevato interesse: panorama 
Lago del Bianco (2.157 m)Lago del Bianco (2.157 m)A piedi A piedi
1 h 30 m
Elevato interesse: geologia Elevato interesse: panorama 
 Lago di Pojala (2.305 m)A piedi A piedi
 
Elevato interesse: geologia Elevato interesse: panorama 

Arrampichiamoci: Palestre di roccia

In Alpe Veglia ne sono state attrezzate due:

  • in località La Balma con 11 vie (monotiri), difficoltà massima 5c+ adatta ai principianti
  • in località i Larecc, lungo il sentiero per il Lago Bianco, con 8 vie (monotiri) difficoltà massima 6c.

In Alpe Devero ne troviamo una nella zona di salvaguardia, nei pressi del parcheggio (raggiungibile in 10 minuti a piedi, direzione sud). La palestra è calcarea, perfettamente attrezzata con fittoni resinati e offre 10 monotiri, con arrampicata prevalentemente in strapiombo, la difficoltà massima è 6c.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente di Gestione delle Aree Protette dell'Ossola