Vai alla home di Parks.it

Parco Naturale Regionale Monti Simbruini

www.simbruini.it

Osservatorio sui fenomeni Carsici

(Jenne, 09 Apr 19) Il giorno 05/04/2019 alle ore 16:00  presso la Porta del Parco di Subiaco si è tenuta la riunione dell'Osservatorio sui fenomeni Carsici alla presenza  del Sindaco del Comune di Subiaco dr Francesco Pelliccia,  del Presidente del Parco dr Enrico Panzini e del  Direttore del Parco dr Carlo Di Cosmo. Gli argomenti trattati e presenti all' Ordine del giorno riguardavano  la Programmazione delle attività per l'anno 2019 e l'Attivazione di una collaborazione, a titolo gratuito, con il Geologo dr Marco VINCI.

I presenti  hanno sottolineato che l'Osservatorio ha come fine quello di intraprendere un percorso di valorizzazione e divulgazione dei fenomeni naturali legati al carsismo, da trasformare in opportunità turistica. A tal fine si è stabilito che entro la fine della stagione estiva 2019, si devono perseguire i seguenti obiettivi:

1. Allestimento all'interno del Centro visite di Livata (sede operativa dell'Osservatorio) di una serie di tavole esplicative sul fenomeno carsico e sulle attività che saranno svolte. Questa fase è necessaria per rendere tangibile l'esistenza della nuova iniziativa e diffondere nei frequentatori occasionali e/o abituali l'idea di poter aver un punto di riferimento con il quale dialogare per temi relativi al carsismo;

2. Realizzazione di un incontro aperto a tutti presso la sede dell'Osservatorio per la presentazione delle attività sia esse puramente ricognitive sul territorio, sia esse divulgative. In questa occasione si potrebbe promuovere l'iniziativa di monitoraggio partecipato (attraverso una semplice schede di segnalazione appositamente predisposta, i fruitori del territorio del Parco, potranno segnalare doline, inghiottitoi e quanto altro di interesse diretto dell'Osservatorio);

3. Pianificazione di escursioni didattico/divulgative sul tema carsico con focus specifico sul fenomeno in atto nell'area dei Miceti a campo dell'Osso;

4. Predisposizione di cartellonistica esplicativa da apporre presso l'area dei Miceti che ricostruisca un percorso di osservazione ragionato, necessario per promuovere e diffondere la frequentazione sicura dell'area.  

Il Direttore del Parco ha poi comunicato che l'Osservatorio farà da supporto ad attività di ricerca scientifica. Infatti nel periodo che va dal 5 al 16 maggio l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, (INGV), nello specifico della sua sede di Palermo, sarà nell'area laziale per le attività di monitoraggio ambientale relative ad uno studio sui rapporti tra acquiferi carsici e neotettonica in Italia centrale. Il territorio del Parco dei Monti Simbruini, su proposta dell'Ente stesso, è stato inserito tra i siti di interesse e pertanto saranno effettuate una serie di analisi e campionamenti in particolare sulle acque sorgentizie presenti tra Subiaco e Vallepietra con specifico focus alla grotta carsica dell'Inferniglio, nonché prospezioni di flusso di CO2 dal suolo per evidenziare possibili lineamenti tettonici collegati, nell'area dei Miceti a Campo dell'Osso.

Il Direttore dr Di Cosmo, ha trallaltro fatto presente, che le attività previste nel Protocollo richiedono la presenza di una figura professionale specifica per gli aspetti geologici e che tale figura non è reperibile tra il personale dei due Enti coinvolti.

A tal proposito ha messo a disposizione dei presenti il curriculum del Geologo dr Marco Vinci, che si è reso disponibile a collaborare nelle attività dell'Osservatorio, a titolo gratuito, senza percepire alcuna remunerazione diretta o indiretta.

A conclusione della riunione, i presenti hanno concordato anche sulla necessità di estendere il Protocollo, e quindi di coinvolgere nell'Osservatorio anche altri Enti ed Istituzioni, tra cui l'ISPRA – Dipartimento per il Servizio Geologico, i Carabinieri Forestali di Roma ed Altipiani di Arcinazzo,  l'Istituto Nazionale di Geofisica e vulcanologia, gli altri Comuni del Parco e gli Enti sovra comunali.

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Parco Naturale Regionale Monti Simbruini