Vai alla home di Parks.it

Parco Naturale Regionale Monti Simbruini

www.simbruini.it

Cammino Naturale dei Parchi



L'Italia, e in particolare il Lazio, sono stati attraversati per secoli dai cammini dei pellegrini. Roma era la meta europea più meridionale e prestigiosa, come centro della cristianità. Il camminare ha sempre pervaso il senso delle cose e la concezione della vita dei viandanti, il loro comportamento, il rapporto con l'ambiente e le persone. Un rapporto che accresce conoscenza e rispetto per la natura e gli uomini, arricchisce relazioni e socialità.
Il camminatore che arriva la sera è sempre il benvenuto: ha attraversato boschi e campagne, borghi e paesi, guadato ruscelli e ammirato paesaggi. Una dimensione che comprende una naturale semplicità verso il mondo. La stanchezza diventa quasi piacevole, accompagnata dalla curiosità verso nuovi posti e vecchi compagni di viaggio.
Talvolta si attraversano aree poco conosciute, marginali, lontane dai flussi turistici prevalenti, ma comunque sempre affascinanti. Sono i territori delle aree protette, che comprendono le parti più belle del Lazio e dell'Appennino Centrale.
Un viaggio – da fare a piedi – non solo per esperti escursionisti, ma per tutti coloro che, contemplando questi luoghi, vogliano sostenere ed essere protagonisti di un turismo lento, godere dell'esperienza sensibile e affettiva del camminare, attraverso la lettura del paesaggio e della natura, perché il percorso è la meta.
Si attraversano anche le aree colpite dal terremoto del Centro Italia: un'occasione per esprimere con la presenza fisica i vincoli di solidarietà che ci accomunano.


share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Parco Naturale Regionale Monti Simbruini