Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

www.parcoabruzzo.it

Traversata delle Mainarde

Storia, natura ed emozioni sulle vette del Parco

Da Sabato 7 a Domenica 8 Ottobre 2017

Una lunga ed entusiasmante escursione sul crinale di una delle zone meno frequentate e più selvagge del Parco. Un percorso che ci porterà indietro nel tempo presso la grotta del sanguinario brigante Domenico Fuoco che perse la vita nei pressi del Monte Meta nella notte tra il 17 e 18 agosto 1870, sulle trincee tedesche ancora ben visibili sul crinale di Monte Mare e Monte Marrone testimoni dell'avanzata del Corpo Italiano di Liberazione nella primavera del 1944 e nella capanna di Charles Moulin, singolare pittore che nei primi del '900 lasciò Parigi, da artista affermato, per vivere nella quasi completa solitudine su queste vette. Un viaggio ricco di natura, di storia, di emozioni da vivere appieno nel versante molisano del Parco.

PROGRAMMA DI MASSIMA

GIORNO 1

Arrivo in tarda mattinata a Pizzone e raduno dei partecipanti. Visita al Centro Visita dell'Orso bruno marsicano e trasferimento in albergo. Nel pomeriggio escursione dedicata ai cervi che in questo periodo sono ancora coinvolti nella stagione dell'amore e dei combattimenti. Rientro in serata in a valle. Cena tipica e pernottamento.

GIORNO 2

All'alba prima colazione e partenza per itinerario in quota sino al Passo dei Monaci. Percorreremo l'intero crinale della catena delle Mainarde in un saliscendi di cime e pendii ad una quota compresa tra i 1800 ed i 2200 m slm in un ambiente caratterizzato da praterie d'altitudine e fenomeni carsici. Affacci panoramici sui versanti abruzzese e laziale del Parco. In condizioni ottimali di visibilità sarà possibile scorgere il Gran Sasso d'Italia, il Vesuvio, le Isole di Capri ed Ischia. Pranzo al sacco. Raggiunta la propaggine più meridionale della catena, il Monte Marrone, un agevole sentiero porta a valle attraverso una fitta faggeta.

GUIDA

Umberto Esposito è una guida di montagna e un fotografo che lavora a cavallo tra Abruzzo e Molise una delle rare zone dell'Europa Occidentale dove, nelle vaste foreste di faggio che ammantano i monti o nelle alte praterie rupestri, è ancora possibile imbattersi in animali come l'Orso marsicano, il Camoscio appenninico, il Lupo e l'Aquila reale. Un incontro alla fine degli anni novanta con gli orsi presenti nella valle e l'emozione per le prime immagini realizzate, lo hanno guidato verso quella che oggi è diventata la sua professione. Crescendo ha avuto modo di esplorare, conoscere e apprezzare queste montagne. Oggi cerca di trasmettere quelle stesse emozioni provate da ragazzo a coloro che frequentano con lui i sentieri e le montagne dell'Appennino Centrale. Ha pubblicato articoli ed immagini su Oasis, Trekking&Outdoor, DOVE Viaggi, DRepubblica, Speciale "Qui Touring" del Touring Club Italiano. E' co-autore del progetto Forestbeat a sostegno della candidatura UNESCO per le foreste del Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise.

PUNTI DI FORZA

Un cielo stellato unico al Pianoro Le Forme
Escursioni con panorami suggestivi e la reale possibilità di incontrare il Camoscio più bello del mondo
Tra le proposte per cena zuppa di ceci e baccalà, tipico piatto molisano, accompagnata da un corposo Montepulciano d'Abruzzo

HAI BISOGNO DI ALTRI CHIARIMENTI?

Se hai dubbi saremo lieti di darti tutte le informazioni di cui hai bisogno. Puoi scrivere qui oppure chiamare il nostro ufficio al numero 0863.1856566. Pianificare al meglio la tua esperienza è il nostro primo obiettivo!

CONTATTI

Wildlife Adventures
Largo Molinari 67032 PESCASSEROLI (AQ)
Tel (+39) 0863.1856566 Mobile (+39) 339.8395335
E-mail info@wildlifeadventures.it
Skype wildlifeadventures
P.IVA IT 01770110664



Luogo: Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise
Comuni: Castel San Vincenzo (IS), Pizzone (IS), San Biagio Saracinisco (FR)
Provincia: Frosinone, Isernia Regione: Lazio, Molise
Organizzatore: Wildlife Adventures
Info Email: info@wildlifeadventures.it Info Line: 08631856566


Altre info su:
Tag: videoproiezioni, trekking, ambiente, rifugi, cervo, fotografia naturalistica, escursionismo, bosco d'autunno, trekking naturalistico, paesaggi
La Meta
La Meta
Soggiorni
Dove dormire a:
Castel San Vincenzo, Pizzone
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise