Vai alla home di Parks.it

Parco Naturale Regionale Sirente-Velino

www.parcosirentevelino.it
 

Domani 3 agosto al Parco Regionale Sirente Velino per “TiQ - Teatro in Quota” va in scena il nuovo spettacolo femminista del duo irriverente Frosini/Timpano: “Disprezzo della donna”

(Rocca di Mezzo, 02 Ago 22) Domani 3 agosto a Rocca di Mezzo (Aq) per la sesta edizione del festival TiQ - Teatro in Quota diretto da Alessandro Businaro con la direzione esecutiva di Dario Del Fante, va in scena alle 21.30, nella Sede Parco Regionale Sirente Velino, il nuovo spettacolo dell'apprezzato e irriverente duo Frosini/Timpano, "Disprezzo della donna. Il futurismo della specie". Elvira Frosini e Daniele Timpano si confrontano con la sfida di fare uno spettacolo femminista composto da materiali che non lo sono affatto. "Disprezzo della donna" è infatti liberamente tratto da testi, versi e manifesti di autori e autrici del Futurismo italiano: Filippo Tommaso Marinetti, Maria D'Arezzo, Enrica Piubellini, Volt, Depero, Emilio Settimelli, Giovanni Papini, Valentine De Saint-Point, Rosa Rosà, Adele Clelia Gloria, Irma Valeria, Libero Altomare, Benedetta Cappa Marinetti.

Lo spettacolo sapientemente ironico e pungente è nelle parole dei due autori, registi e interpreti, «una cantata a due voci dedicata ai futuristi ed al disprezzo della donna: uno spettacolo contro la donna che ostacola la marcia dell'uomo […]» - e ancora, scrivono – «L'immaginario sulla donna che emerge con violenza dallo spettacolo ci appare lontanissimo, eppure ancora riconoscibile e attuale, quasi sempre fastidioso e intollerabile, perché ci son cose che oggi – forse - non si possono più dire né pensare ma che ahimè ancora ci appartengono, e 100 anni dopo sono qui, tra noi, in noi». Attorno al tema della donna si addensano altri temi, altrettanto riconoscibili oggi: pacifismo, interventismo, la politica e la guerra, la marginalità dell'arte e degli artisti, i nazionalismi, il populismo, l'omofobia, l'industria del turismo, l'individualismo esasperato. Il disegno luci è di Omar Scala, il sound design di Lorenzo Danesin, i costumi sono di Marta Montevecchi. Ha collaborato alla drammaturgia e alla regia Francesca Blancato. Ingresso allo spettacolo con offerta libera.  
Fino al 9 agosto, per tutta la durata del festival TiQ, a orari casuali per le strade di Rocca di Mezzo, si può incrociare anche Elia Tapognani, che eseguirà una performance di clown, dal titolo "MODÙ".

TiQ - Teatro in Quota è realizzato da Re:main APS con il sostegno di Pro Loco Rocca di Mezzo, del Comune di Rocca di Mezzo e del Parco Regionale Sirente Velino, e con il patrocinio del Teatro Stabile d'Abruzzo, della Consulta dei Giovani dell'Altopiano e di Impressione StudioCreativo.

INFO: tiq.altopiano@gmail.com // Facebook @TiQ- Teatro in Quota // Instagram @tiq_teatroinquota

www.teatroinquota.com
Ufficio Stampa Renata Savo | comunicazione.renatasavo@gmail.com | +39 3201915523

Domani 3 agosto al Parco Regionale Sirente Velino per “TiQ - Teatro in Quota” va in scena il nuovo spettacolo femminista del duo irriverente Frosini/Timpano: “Disprezzo della donna”Domani 3 agosto al Parco Regionale Sirente Velino per “TiQ - Teatro in Quota” va in scena il nuovo spettacolo femminista del duo irriverente Frosini/Timpano: “Disprezzo della donna”
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Parco Naturale Regionale Sirente Velino