Vai alla home di Parks.it
Mappa interattiva
Via Francigena

Il Tempo della Scienza - La notte del Succiacapre:

Presentazione, riconoscimento e monitoraggio

Venerdì 17 Settembre 2021 dalle 18:45 alle 21:00

 

Continuano le nostre attività di Citizen Science che fanno parte del calendario ufficiale della rassegna Parma Capitale Italiana della Cultura 2020.

Con i ricercatori dei Parchi nel silenzio della notte del Parco del Taro per conoscere, sentire e (magari) vedere questo elusivo uccello dalle abitudini prettamente notturne che riveste un notevole interesse conservazionistico e la cui presenza in Europa è in declino da diversi anni.
Scopriremo anche il significato del suo strano e misterioso nome.

Referente tecnico: Renato Carini, Servizio Conservazione della Natura, Parchi del Ducato (r.carini@parchiemiliaoccidentale.it - cell: 3292105934)

Attività pratica su campo.

DPI anticovid obbligatori: Mascherina e gel disinfettante.

Abbigliamento e attrezzature consigliate: calzature da escursione, borraccia, torcia elettrica (possibilmente frontale), repellente per insetti e abbigliamento lungo.

 

La partecipazione è libera e GRATUITA basta prenotarsi attraverso il modulo on-line.


Dalle ore 18,45 alle ore 21,00 circa

Minimo 6 Massimo 15 partecipanti.


Per motivi organizzativi non sarà presente il bus navetta.

Le attività sono realizzate grazie al Contributo di Fondazione Cariparma.



Luogo: Area Naturalistica "Le Chiesuole", Via Varra Inferiore, Loc. Madregolo di Collecchio (PR)
Comune: Collecchio (PR)
Provincia: Parma Regione: Emilia-Romagna
Organizzatore: Parchi del Ducato
Info Email: m.rossi@parchiemiliaoccidentale.it Info Line: 335403921


Altre info su:
Tag: bambini, incontri a tema, educazione ambientale, birdwatching, ecologia, biodiversità, famiglia
Succiacapre
Succiacapre
Le Chiesuole
Le Chiesuole
Primavera alle Chiesuole
Primavera alle Chiesuole
Soggiorni
 
Dove mangiare a:
Collecchio, Ozzano Taro
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2021 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Occidentale