Vai alla home di Parks.it

Parco Naturale Regionale del Beigua

www.parcobeigua.it

Itinerari

Nel comprensorio del Parco del Beigua esiste una fitta rete escursionistica che si sviluppa per circa 500 km e permette di ammirare ed apprezzare le bellezze ambientali e storico-culturali del comprensorio.
Percorrere i sentieri del Parco è come sfogliare un magnifico libro in cui sono raccontate e rappresentate la storia dell'uomo e della natura.
Per valorizzare questo patrimonio il Parco del Beigua è intervenuto realizzando percorsi attrezzati, supportati da pannelli e materiali divulgativi, che consentono al visitatore di apprezzare al meglio alcuni degli elementi naturalistici, storici e culturali visibili lungo il tracciato prescelto.
All'interno dell'area protetta e nel comprensorio circostante sono presenti strutture ricettive, rifugi e ripari non custoditi che consentono agli escursionisti di poter programmare soste prolungate per poter meglio apprezzare la rete sentieristica del Parco.
L'Ente Parco del Beigua ha altresì allestito numerose Aree Verdi attrezzate in cui è possibile trascorrere momenti di relax e ristoro in piena armonia con la natura circostante.

sentieri nel Parco
sentieri nel Parco
escursionisti monte Rama
escursionisti monte Rama
I Sentieri Natura nel Parco
I Sentieri Natura nel Parco

I Sentieri Natura nel Parco

Per valorizzare il patrimonio presente nel comprensorio il Parco del Beigua ha scelto di realizzare cinque "Sentieri Natura"; percorsi attrezzati, supportati da pannelli e materiali divulgativi, che consentono al visitatore di apprezzare al meglio alcuni degli elementi naturalistici, storici e culturali visibili lungo il tracciato prescelto.

Georif.  ItinerarioPercorribilità Interesse
Alpicella NeoliticaAlpicella NeoliticaA piedi A piedi
T - Turistico
30 min + 1h 40min
Elevato interesse: panorama Elevato interesse: archeologia 
Curlo - Passo della GavaCurlo - Passo della GavaA piedi A piedi
E - Escursionistico
2 h
Elevato interesse: flora Elevato interesse: bird watching Elevato interesse: panorama 
Il canyon della Val GargassaIl canyon della Val GargassaA piedi A piedi
EE - Per escursionisti esperti
4 h
Elevato interesse: geologia Elevato interesse: panorama 
La foresta della DeivaLa foresta della DeivaA piedi A piedi
T - Turistico
4 h
Elevato interesse: flora Elevato interesse: fauna Elevato interesse: bird watching Elevato interesse: panorama 
Pratorotondo – Torbiera del LaionePratorotondo – Torbiera del LaioneA piedi A piedi
E - Escursionistico
4 h
Elevato interesse: flora Elevato interesse: panorama 

Georif.  ItinerarioPercorribilità Interesse
Il Percorso Botanico dell'Eremo del DesertoIl Percorso Botanico dell'Eremo del DesertoA piedi A piedi
T - Turistico
1 h
Elevato interesse: flora 
Il Percorso OrnitologicoIl Percorso OrnitologicoA piedi A piedi
T - Turistico
1 h
Elevato interesse: bird watching 
La Via GeoAlpinaLa Via GeoAlpinaA piedi A piedi
 
   1a tappa: Sentiero Natura Pratorotondo (numeri rossi)4 h 
   2a tappa: Pratorotondo – Passo del Faiallo (numeri verdi) 4 h 

Georif.  ItinerarioPercorribilità Interesse
Anello dell'ingegnereAnello dell'ingegnereA piedi A piedi
media
3 h
 Anello della Badia di TiglietoA piedi A piedi
3 h
 Faie - PrariondoA piedi A piedi
media
3 ore (per la sola andata)
 Piampaludo-Monte BeiguaA piedi A piedi
 

Alta Via dei Monti Liguri

Una grande strada verde, tra aquile e balene

L'Alta Via dei Monti Liguri, itinerario escursionistico lungo più di 400 Km che percorre tutta la Liguria, attraversa il Parco del Beigua sul crinale principale con panorami straordinari dalle Alpi Apuane passando per il Golfo di Genova, il Monviso fino al Monte Rosa.

Sono ben 3 le tappe dell'Alta Via presenti all'interno del Parco: tappa n.19 Passo del Giovo – Prariondo; tappa n. 20 Prariondo – Faiallo; tappa n. 21 Faiallo – Passo del Turchino.

Le tre tappe sono caratterizzate da pendenze non troppo elevate e possono essere percorse agevolmente anche da escursionisti non particolarmente esperti. Molto importante è saper scegliere la giornata più adeguata per compiere l'escursione, evitando di avventurarsi in quota in presenza di nebbie che possono creare notevoli problemi di orientamento.

Nei mesi di maggio e giugno lungo le tre tappe è possibile osservare numerosi e variopinte fioriture; inoltre percorrendo l'Alta Via dei Monti Liguri si possono osservare molti degli animali caratteristici del Parco come caprioli, lepri, tassi, molte specie di Uccelli (aquile, picchi, allodole e altri Passeriformi tipici delle praterie montane). Dall'Alta Via dei Monti Liguri, inoltre, si possono apprezzare anche molte delle formazioni geologiche che hanno determinato il riconoscimento di Geoparco e l'inclusione del territorio del Parco all'interno della rete internazionale dei Geoparchi.

Georif.  ItinerarioPercorribilità Interesse
Giovo – Prato RotondoGiovo – Prato Rotondo
Partenza: Giovo
19 tappa di: Alta Via dei Monti Liguri
A piedi A piedi
E - Escursionistico
3 h 30 m
Passo del Faiallo - Passo del TurchinoPasso del Faiallo - Passo del Turchino
Partenza: Passo del Faiallo
21 tappa di: Alta Via dei Monti Liguri
A piedi A piedi
T/E
2 h 30 m
Prato Rotondo - Passo del FaialloPrato Rotondo - Passo del Faiallo
Partenza: Prato Rotondo
20 tappa di: Alta Via dei Monti Liguri
A piedi A piedi
E - Escursionistico
2 h 30 m

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2015 - Ente Parco del Beigua