Vai alla home di Parks.it

Parco Naturale delle Capanne di Marcarolo

Banner Locale per la promozione del territorio

La Benedicta e il Parco della Pace

Infanzia Primarie Medie Superiori Insegnanti Gruppi Altro
scuola elementare scuola media (secondaria 1° livello) scuola superiore (secondaria 2° livello)

La Benedicta è un'antica grangia cistercense all'interno del territorio del Parco, trasformata successivamente in cascina, che nell'aprile 1944 fu teatro di una triste pagina della storia recente dell'Italia: alla Benedicta e nei dintorni persero la vita circa 150 giovani partigiani.
Il progetto vuole favorire la conoscenza degli aspetti naturalistici, antropici e storici, in stretta connessione tra loro, evidenziando sia il valore di una zona particolarmente suggestiva sia quello di un avvenimento storico importante per un messaggio di pace, di solidarietà, di giustizia e di libertà.
Le attività del Progetto Didattico "La Benedicta" sono condotte dai volontari dell'Associazione "Memoria della Benedicta" per gli aspetti storici e dai guardiaparco per gli aspetti naturalistici e ecomuseali.

Programma della giornata:

  • Ore 9.30: ritrovo a Capanne di Marcarolo in loc. Benedicta con le guide
  • Visita guidata del sito storico - monumentale della Benedicta
  • Breve passeggiata naturalistica per arrivare all'Ecomuseo di Cascina Moglioni
  • Pausa pranzo
  • Visita all'Ecomuseo di Cascina Moglioni.

Attività di approfondimento

  1. Proiezione di filmati sulla Resistenza nel territorio della  Benedicta;
  2. Visita alla "Tana del lupo" rifugio partigiano legato alla storia dell'eccidio della Benedicta.

Questo progetto è inserito anche nella proposta "Soggiorno di più giorni al parco"

Costo progetto
- Incontro introduttivo in classe e uscita sul territorio a titolo gratuito.

Contatti: Parco naturale delle Capanne di Marcarolo - Via Umberto I, 32/a - 15060 Bosio (AL) - Tel. e Fax 0143/877825 - E-mail: info@parcocapanne.it

Dove: Capanne di Marcarolo in loc. Benedicta
Comune: Bosio (AL)  Regione: Piemonte
Costi: Gratuita

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2017 - Ente di gestione delle aree protette dell'Appennino piemontese