Vai alla home di Parks.it

Cambio gestore al Bivacco Capanne di Badignana.

Record di presenze nel 2016 e subentro del Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano

(Langhirano, 09 Gen 17) Sono stati ben 126 i giorni di pernotto nel Bivacco dell'alta val Parma nell'anno 2016 contro i 53 giorni registrati nel 2013, con una crescita del 237% negli ultimi 4 anni.

Con questi positivi risultati raggiunti dalla nostra gestione ora l'Ente Parchi del Ducato "passa il testimone" al Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano, dopo che quest'ultimo ha avuto in concessione dalla Regione Emilia-Romagna la gestione del complesso forestale demaniale Val Parma e Val Cedra di cui anche il bivacco fa parte.

Sarà quindi il Parco Nazionale a gestire lo splendido Bivacco nell'alta val Parma, alle pendici del crinale a circa 1480 m s.l.m., che il Parco Regionale dei Cento Laghi aveva ristrutturato (nel 2000 e nel 2008).

Il Bivacco è capace di quattro posti letto e dotato di servizi igienici, stufa a legna, acqua corrente non potabile ed illuminazione elettrica ottenuta da pannelli fotovoltaici.

L'utilizzo del bivacco è ancora possibile, ad un costo esiguo, prenotando on-line dalla pagina web dedicata  e pagando con carta di credito o col proprio conto PayPal.

Grazie al sistema di accesso elettronico Bivypass chi avrà prenotato riceverà per e-mail il codice di accesso, da digitare sulla tastiera per aprire la porta del bivacco in ogni momento dalle 12.00 del giorno prenotato alle 12.00 del giorno successivo, senza la necessità di ritirare o riconsegnare le chiavi al gestore.

Vogliamo ringraziare tutte le persone che in questi anni hanno scelto questa nostra struttura per soggiornare in Appennino e facciamo un "in bocca al lupo" al nuovo gestore per augurargli un buon lavoro!! 

IL Bivacco Capanne di Badignana
Il grafico con l'andamento dei pernotti negli ultimi 4 anni della nostra gestione
Il grafico con l'andamento dei pernotti negli ultimi 4 anni della nostra gestione
 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità - Emilia Occidentale