Vai alla home di Parks.it

Radicchio Rosso di Treviso IGP

Radicchio Rosso di Treviso IGP
Radicchio Rosso di Treviso I.G.P.
IGP - Indicazione Geografica Protetta


Il fiore d'inverno
Secondo alcuni storici ed esperti, come Giuseppe Maffioli, il merito di trasformare la varietà di cicoria invernale da sempre presente nelle campagne attorno a Treviso nel rosso e croccante radicchio che oggi conosciamo, è da ascrivere al belga Francesco Van den Borre. Esperto nell'allestimento di parchi e giardini, egli giunse nel 1859 a Villa Palazzi-Taverna, al confine nord della città di Preganziol, per realizzarne il parco, uno dei più bei complessi di verde annesso a villa veneta. La sua esperienza anche nelle tecniche di imbianchimento, già molto in uso per le cicorie belghe, sembra aver suggerito la nascita del Radicchio rosso, anche se il figlio Aldo ne escluse l'ipotesi. A parere di altri, invece, si trattò molto più semplicemente di una scoperta casuale, frutto dei piccoli segreti della vita rurale.

Altre informazioni

I produttori segnalati
  Consorzio tutela Radicchio Rosso di Treviso e Variegato di Castelfranco
Altri - Zero Branco (TV)

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Parco Naturale Regionale del Fiume Sile