Vai alla home di Parks.it

Bagnolo San Vito

Tra Mincio e Po: campi, bonifiche, corti e testimonianze Etrusche

Bagnolo San Vito
Bagnolo San Vito, Forcello
Soggiorni
 
Dove mangiare a:
Bagnolo San Vito, San Biagio

L'antichità di Bagnolo è testimoniata dall'importante insediamento etrusco del VI-IV sec. a.C. scoperto in località Forcello. Il territorio venne occupato anche in età gallica (IV-I sec. a.C.) come i numerosi ritrovamenti confermano. Nell'XI secolo il territorio fu conquistato dal casato dei Canossa e probabilmente bonificato dai monaci benedettini. Dal XII passa dalla Curia vescovile ai Bonacolsi, quindi ai Gonzaga. In periodo risorgimentale subisce la dominazione austriaca e quindi francese. Solo nel 1866 il territorio viene annesso al Regno d'Italia. Due anni dopo, un'eccezionale inondazione del Po e dei suoi affluenti costringe molti abitanti a trasferirsi nel vicino comune di Roncoferraro.

Altre informazioni

Provincia: Mantova Regione: Lombardia
Sito ufficiale: www.comunebagnolosanvito.it

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - Ente Parco del Mincio