Vai alla home di Parks.it
 

Prodotti

Vino, olio, salumi. Ed ancora: la zucca, i tortellini e la mostarda. Sono tutte specialità tipiche del mantovano e chi si reca in visita al Parco del Mincio non potrà rinunciare a gustarle.

Gastronomia, Tortelli di zucca
Gastronomia, Tortelli di zucca
Trovati 22 risultati (Ordinamento: Categoria > Prodotto)
Pagina 1 di 2
In provincia di Mantova la mostarda si fa tradizionalmente con mele della cultivar Campanina o di altre varietà a polpa molto consistente, oppure con mele cotogne.
Categoria: Conserve
Busolan
Il busolan o bussolano è una morbida ciambella (ma può anche avere la forma di una "esse") di farina di frumento, lievito, uova, burro, zucchero, vaniglia e altri aromi: pesa dai 6 agli 8 etti, con crosta friabile di colore dorato, profumo...
Categoria: Dolci
Sbrisolona
Fatta con farina di frumento e di mais, uova, mandorle, zucchero, strutto o burro, la sbrisolona è una torta secca dall'impasto a grumi, che non va tagliata ma spezzata con le mani. Imparentata con altre torte rustiche venete e trentine, è...
Categoria: Dolci
Torta di tagliatelle
Guarda alla Bassa emiliana la curiosa torta di tagliatelle o turta tajadlina - che ha tra gli ingredienti farina bianca, uova, mandorle, zucchero, liquore all'anice - una sfoglia dolce da cui si tirano tagliolini sottili.
Categoria: Dolci
Grana Padano Dop
Ricca di acque e quindi di foraggi che alimentano una fiorente zootecnia, la Valle del Mincio dà un contributo rilevante alla produzione di questo notissimo formaggio vaccino, la cui denominazione d'origine copre tutto il bacino padano, dalle...
Categoria: Formaggi
Pera Tipica Mantovana Igp
Il Mantovano, in particolare il suo Oltrepò, vanta una delle più interessanti e antiche tradizioni di pericoltura di qualità. In base al regolamento che le ha riconosciuto l'Indicazione geografica protetta, la Pera Mantovana è...
Categoria: Frutta
Olio del Garda Dop
L'olivo cresce sui versanti a esposizione favorevole delle colline moreniche che, dal punto di vista climatico, subiscono l'influenza benefica del Lago di Garda. Nel particolare habitat naturale le piante non soffrono né eccessivo caldo...
Categoria: Olio
Da quanto è possibile conoscere, il territorio della provincia di Mantova, e in particolare la zona di Viadana, iniziarono a essere interessati dalla coltivazione del melone verso la fine del XV secolo. In quest'area si concentrano i tre...
Categoria: Ortaggi e legumi
Baule mantovano
Uno dei più antichi pani tradizionali mantovani è il baule mantovano, realizzato impastando farina di grano tenero, acqua, lievito madre, sale. Dopo la lievitazione si formano dei panini di circa 2 etti, tondi, con tagli e rigature centrali...
Categoria: Pani
Variante del baule è la ricciolina: secca, croccante, condita con olio e strutto, è fatta a mano arrotolando su se stessi, fino a formare un fiocco, due filoncini di pasta (la forma è simile a quella della coppietta ferrarese).
Categoria: Pani
La schiacciatina era l'antico alimento dei contadini che la consumavano al posto del pane durante i lavori in campagna. Si tratta di una focaccetta quadrata ottenuta impastando farina di grano tenero, acqua, sale e strutto. Quando l'impasto ha...
Categoria: Pani
Vialone Nano Mantovano
Nelle terre dei Gonzaga il riso si coltiva dal Cinquecento, ma soltanto alla fine dell'Ottocento si codificano le prime varietà: si chiamano Nostrale, Ostiglia, Novarese, Leoncino. Nel 1901 i fratelli De Vecchi di Vialone (Pavia) selezionano...
Categoria: Riso pasta e cereali
Un terzo di muscolo dei quarti anteriori, un terzo di gola, un terzo di cotiche: questa è da sempre la ricetta del cotechino che si prepara in provincia di Mantova. Carni suine e cotenne, macinate a grana media, sono salate e insaccate in budelli...
Categoria: Salumi
E' un lardo fresco battuto con il coltello, aromatizzato con prezzemolo e aglio: i contadini mantovani lo spalmavano sulle fette di polenta abbrustolite oppure lo aggiungevano alle minestre.
Categoria: Salumi
Le greppole sono ciccioli aromatizzati: i residui (ritagli di carne, cartilagine, grasso sottocutaneo) della lavorazione del maiale - ma anche dell'oca - sono riscaldati a vapore in vasche di rame con strutto fuso e poi pressati, conditi con sale...
Categoria: Salumi
Secondo una tradizione antichissima il salame con la lingua si consuma per la festa dell'Ascensione, la quarta domenica di maggio. Si fa con la lingua del maiale, tagliata longitudinalmente e infilata con un apposito attrezzo dentro il salame già...
Categoria: Salumi
Salame Mantovano
In provincia di Mantova la tradizione norcina è antichissima: non c’è famiglia contadina che non allevi i suoi suini e che non faccia salami. Il miglior salame Mantovano ha un colore rosso fragola intenso, una pasta soda e morbida,...
Categoria: Salumi
E' una salsiccia di carni suine (magro di spalla, grasso morbido di rifilatura di pancetta e prosciutto) macinate, salate, condite con aglio e pepe e insaccate in budelli preparati in filze.
Categoria: Salumi
Colli Mantovani
Piccola e recente (1997) la Doc Colli Mantovani, che comprende il territorio dei comuni Castiglione delle Stiviere, Cavriana, Monzambano, Ponti sul Mincio, Solferino e Volta Mantovana, con vitigni ammessi in purezza o in assemblaggio che si rifanno praticamente...
Categoria: Vino
Garda Doc
E' una Doc di molti, troppi vitigni e per questo stenta forse ad assumere una personalità ben definita. Basti pensare che per i bianchi sono ammessi i vitigni garganega, pinot bianco, pinot grigio, chardonnay, tocai riesling italico, riesling,...
Categoria: Vino
Pagina 1 di 2
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-twitter
© 2022 - Ente Parco del Mincio