Vai alla home di Parks.it

Semi e mangiatoie: come aiutare gli uccelli da giardino in inverno

Nelle giornate più fredde, per gli uccelli del nostro giardino la ricerca del cibo diventa una sfida per la sopravvivenza, che possiamo rendere meno ardua fornendo loro i giusti alimenti

(Mantova, 22 Dic 17) Nelle giornate più fredde, per gli uccelli del nostro giardino la ricerca del cibo diventa una sfida per la sopravvivenza, che possiamo rendere meno ardua fornendo loro i giusti alimenti. Quando le temperature precipitano o scende la neve, la Rivista della Natura ci invita a preparare una mangiatoia artigianale – coinvolgendo magari i piccoli di casa - e a riempirla di semi che, in base alle loro caratteristiche e dimensioni, potranno attirare specie differenti:

• i semi di girasole, molto grassi e apprezzatissimi, attirano cinciallegre, picchi muratori, verdoni, fringuelli e persino i frosoni

• i semi più piccoli - canapa, mais tritato e miglio - sono più graditi alla cinciarella, ai cardellini e alle tortore

• le arachidi, ricche di grasso, sono amate delle cince 

• la frutta fresca può ghiacciare diventando meno accessibile ma è gradita a merli, storni e tordi

È inoltre  importante ricordarsi di tenere foraggiata la mangiatoia per garantire un rifornimento costante ai nostri amici pennuti. Per approfondire, leggi l'articolo completo su La Rivista della Natura: http://bit.ly/2Bt5FHf

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2018 - Ente Parco del Mincio