Vai alla home di Parks.it

Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena

www.lamaddalenapark.it
Carta d'identità
Superficie: 5.134,00 ha
Superficie a mare: 15.046,00 ha
Province: OT
Istituzione: 1994
  • Spiaggia Rosa (foto di PN Arcipelago La Maddalena)
  • Gabbiani corsi (foto di PN Arcipelago La Maddalena)
  • Cala Andreani (foto di PN Arcipelago La Maddalena)

... dove il cielo si fonde con il mare

Il Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena è un'area protetta geomarina, composta da un vasto insieme di isole situate a nord-est della costa gallurese, nel tratto di mare tra la Sardegna e la Corsica noto come Bocche di Bonifacio, le quali sono - ad eccezione dell'isola di Maddalena, sede dell'omonima città e con un'importante presenza antropica - totalmente disabitate o con esigui insediamenti umani, come sulle isole di Caprera e Santa Maria. Istituito con Legge 4 gennaio 1994 conformemente alla normativa di riferimento sulle aree protette, il suo Ente gestore è disciplinato dal Decreto del Presidente della Repubblica (D.P.R.) del 17 maggio 1996, che ha anche introdotto le prime norme di salvaguardia. Il Decreto delimita altresì i confini del Parco, che comprendono "tutte le isole e gli isolotti appartenenti al territorio del comune di La Maddalena, nonché le aree marine circostanti". L'Arcipelago fa parte della rete europea delle aree naturali di eccellenza ambientale (Sito di Interesse Comunitario e Zona a Protezione Speciale) per la presenza di habitat e forme di vita che sembrano essersi dati appuntamento per mettere in scena uno spettacolo unico al mondo.

share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2014 - Ente Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena