Vai alla home di Parks.it

In memoria di Giovanni Maselli

Benemerito cittadino cornigliese

(Sassalbo, 07 Gen 16) Sabato 9 gennaio 2016 alle ore 11.00 a Ballone di Corniglio PR il Comitato per le celebrazioni civili nel Cornigliese e il Comune di Corniglio (Medaglia d'Argento al V.M.) organizzano una cerimonia dedicata a Giovanni Maselli, nell'importante ricorrenza del centenario della nascita (avvenuta il 31 dicembre 1915). Una delegazione di amministratori comunali e di membri del Comitato per le celebrazioni civili nel Cornigliese, guidata dal sindaco di Corniglio, rag. Giuseppe Delsante, deporrà - nel cimitero di Ballone -  un omaggio floreale sulla tomba di Maselli.

Alpino attivo durante la 2^ guerra mondiale nella campagna di Grecia e nell'occupazione di parte del Montenegro (*), impegnato nella Resistenza italiana, lavoratore-sindacalista, cooperatore con responsabilità nel comparto agro-silvo-pastorale, militante e dirigente politico, amministratore pubblico in rappresentanza del PCI (consigliere, assessore e vicesindaco del Comune di Corniglio).

"Giovanni Maselli di Domenico classe 1915, di Ballone (frazione di Corniglio PR) – racconta Nando Donnini, presidente del Comitato per le celebrazioni civili nel Cornigliese – fu chiamato alle armi nel Battaglione Gemona - 8° Reggimento Alpini dal 20 aprile al 22 settembre 1936 (ferma minore di 2° grado-mesi sei). Richiamato il 6 settembre 1939 nel Battaglione Val Fella e posto in licenza straordinaria illimitata il 15 marzo 1940. Richiamato per esigenze di carattere eccezionale il 30 maggio 1940 sempre nel Val Fella (Battaglione mobilitato dall'11 giugno 1940). Il ruolo matricolare è incompleto […] ma, probabilmente, Giovanni Maselli ha seguito le vicissitudini del suo Battaglione, inquadrato nel 1° Gruppo Alpini Valle, partecipando prima alla campagna di Grecia e poi alle operazioni anti-partigiane nel Montenegro." Queste notizie sono tratte dal recente preziosissimo volume di Antonio [Tonino] Lucchi "Alpini Cornigliesi in Guerra - Dalle ambe dell'Abissinia alle steppe del Don"

Per informazioni sull'iniziativa è possibile contattare il Maestro Nando Donnini, presidente del Comitato per le celebrazioni civili nel Cornigliese - 0521 889324 / 3391817822

 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2016 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano