Vai alla home di Parks.it

Passo del Cerreto - sorgenti del Secchia - Rif. Sarzana

A piedi         
  • Tempo di percorrenza: 6 ore
  • Difficoltà: E+ - Escursionistico+
  • Dislivello: in salita 900 m - in discesa 600 m
  • Segnavia: segnato 00 - 671 - 673 - 00 - 657A

Dal Passo del Cerreto 1253 m ci si avvia sul sentiero 00, che parte dal piazzale del ristorante Passo del Cerreto, sul lato W della SS 63. Occorre attraversare il giardino del ristorante per seguire il sentiero che serpeggia sul versante N del Colle Ospedalaccio, in antico detto M. Rapinale. Si cammina subito tra doline ben visibili, e relativi affioramenti gessosi, ma alcuni scavi allungati lungo il crinale sono opera dell'esercito tedesco attorno al 1944-'45 per rinforzare le retrovie della linea gotica.
Quasi del tutto in mezza costa si aggira il colle fino a sbucare di nuovo sul crinale sui larghi pascoli del Passo dell'Ospedalaccio 1280 m, attraversando i quali si raggiunge uno stradello forestale (0.30).

Altre informazioni


4 tappa di: Traversata Appennino Tosco-Emiliano

Prataccio delle sorgenti del Secchia
Prataccio delle sorgenti del Secchia


 
share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano