Vai alla home di Parks.it

Le rocce montonate e i Lagoni

A piedi         Elevato interesse: geologia Elevato interesse: panorama 

    Alla sinistra del sentiero si apre una prima veduta panoramica d'insieme sui Lagoni, mentre a margine del sentiero si estende un affioramento di arenaria a forma di "dorso di cetaceo" sulla cui superficie si osservano diverse vaschette scavate nelle arenarie. E' un esempio di roccia montonata, modellata e levigata dall'azione del ghiaccio. Le rocce montonate sono generalmente arrotondate alla sommità e lungo il lato rivolto a monte, mostrando un fianco più irregolare verso valle e nell'insieme una forma allungata secondo la direzione di movimento del ghiacciaio. La loro formazione è dovuta alla pressione esercitata dalla massa dei ghiacci soprastanti e all'azione di potente smeriglio svolta dai detriti alla base del ghiacciaio. Sull'affioramento si osservano appoggiati anche alcuni grandi blocchi di arenaria; sono massi erratici o frammenti frutto dell'estrazione glaciale, una peculiare azione dei ghiacci che vede la frammentazione di blocchi dalla roccia in posto.

    Le vaschette invece sono piccole forme (10-20 cm di diametro) sul cui fondo può ristagnare l'acqua, rivestite da una patina scura, dovuta alla presenza di alghe endolitiche. Si incontrano su affioramenti di arenaria scarsamente inclinati, dove si modellano per alterazione e dissoluzione del cemento carbonatico delle arenarie, a partire da cavità precedentemente formatesi per erosione al contatto ghiaccio-roccia, ma che continuano ad approfondirsi ed ampliarsi anche attualmente per fenomeni di alterazione chimica.


     
    share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
    © 2020 - Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano